mercoledì, febbraio 28, 2007

Mamma in corriera fa carriera

Ho avuto una promozione. L'ho scoperto durante una riunione di tutta l'azienda, perciò non so ancora cosa questo comporti.
Non so perché, non riesco ad esserne felice.

10 commenti:

Labelladdormentata ha detto...

Adesso sappiamo perchè devi spostarti!
Complimenti e sii felice!

La Meringa ha detto...

Mi sembra ben la prima volta che uno ottiene una promozione senza averne discusso col capo. Non è che dietro c'è che resti con lo stesso stipendio?

Brigida ha detto...

e vabè... vuol dire che sarò felice io per te, un po' giuro che lo sono :)
e dai su!

lemoni ha detto...

Cara Giuli, vado per ordine:
- visto che noi donne arriviamo sempre per ultime, un pochino ti devi rallegrare ( e io pure!!!) poi magari a furia di spostarti di uffici perdi quel chiletto di troppo - qualora lo avessi!- e vai così!
- mio padre è di Nusco...il terremoto lo conosciamo bene...mia mamma ha preso la terza media a 45 anni con me che le facevo ripetizioni e mi sa che ci devo fare un post...ragazzi mi hai fatto sentire di famiglia...ma allora Giulià...tu non sei proprio noddica noddica...ecco perchè forse acchiappi il mio napoletano scritto! Ti voglio troppo bene!
Io non scherzo sull'eventualità di vederci davvero a Roma...la primavera si avvicina!

Un abbraccio forte forte

Gra

LA CONIGLIA ha detto...

devi metabolizzare la cosa...Io dopo un paio di giorni mi sono abituata all'idea di aver passato il mio esamone difficile, e la felicità è affiorata piano piano...proprio come mi avevi detto tu! :)
Verrà fuori anche la tua ma facciamo che io inizio a gioire in anticipo per te:)

pOpale ha detto...

Hey ma mi sembra un ottima notizia!!! E' vero che ogni cambiamento professionale non pattuito a volte puzza di "sola" come si dice a Roma, ma si vede che te lo sei meritato sul campo quindi rallegrati e chiedi un aumento :)

Red Chef ha detto...

Ti avevo avvertito: ocio alle promozioni. Comunque complimenti, aspettiamo tutti una bottiglia da stappare.

MarketingPark ha detto...

In genere queste faccende si giudicano con lucidità nel tempo.
Il fattore tempo è fondamentale perchè è alla lunga che emergono i premi o le magagne.
Come qualcuno ha opportunamente osservato, le promozioni sono generalmente precedute da una "conversazione" o una comunicazione scritta ove si evidenzia innanzitutto il fattore economico (e già lì è possibile capire se il lume vale la candela oppure si tratta solo di aumento di incarichi a fronte di pochi Euro risucchiati magari dal famigerato "superminimo assorbibile").
Per ora la tua cautela denota saggezza. Brava e auguri!

TZ

giuliana ha detto...

grazie a tutti!
in realtà molte delle vostre ipotesi sono vere: qua non c'è trippa per gatti. da noi vige la dura legge del bastone e la carota: il bastone in testa e la carota nel...
:*

tommythewho ha detto...

Sei diventata controllore dei biglietti?