martedì, febbraio 12, 2008

Proposte bifronte

Ti è mai capitato?

Ti fanno una proposta. Lì per lì ti sembra una cosa positiva, che ti tira fuori da una situazione che non reggi più e ti apre nuove prospettive.

Ci ripensi dopo un paio d’ore. Cominci a vederne i limiti, e ti chiedi come fare a rilanciare perché sì, ti si aprono nuove prospettive, ma te le stanno facendo pagare troppo care.

La mattina dopo hai solo un pensiero in testa: che te lo stiano mettendo bellamente in [biiip].

11 commenti:

ago ha detto...

nn sono forse tutte così le proposte con la facciata allettante???hai solo riflettutto un po...bisogna distaccarsi dalle cose per vederle nella loro vera forma!

ruben ha detto...

Io ne ho presi così tanti di bidoni, che adesso mi sembra quasi impossibile che ti possano proporre qualcosa di onesto!!!

giuliana ha detto...

@ ago: e infatti più mi distacco e più mi pare 'na sòla

@ ruben: non voglio entrare in questo trip, se no non ne esco più!

sonia ha detto...

L'importante è accorgersene entro la mattina dopo! ;)

LA CONIGLIA ha detto...

in questo periodo della mia vita? Sono praticamente tutte così!!!! :)

pOpale ha detto...

A me capita un lunedì si e uno pure ;)
Cosa hai deciso poi ?

giuliana ha detto...

@ sonia: effettivamente meno tempo passa meglio è. certo, non è che cambi molto

@ la coniglia: ma và, tutte tutte non è possibile!

@ popale: ho deciso che forse la verità sta nel mezzo. e che è importante che non stia dritto nei denti ;)

Annachiara ha detto...

Si, mi è capitato, anche se in genere me ne accorgo seduta stante...

lemoni ha detto...

Ma un lieve dolorino pungente sul momento topico non l'hai sentito? Strano...devi essere come me...c'ho l'anestesia dopo tanti anni!

Pondera che forse tsotto sotto potrebbe non essere proprio una sòla!
Facce sapè

Gra

giuliana ha detto...

@ annachiara: la mia ammirazione per te non può che essere vieppiù accresciuta da tanta perspicacia ;)

@ lemoni: ci penso e ci ripenso, è un equilibrio molto delicato tra opportunità e solenne fregatura

brigidafraioli ha detto...

menomale che te ne accorgi così presto!