mercoledì, aprile 09, 2008

Pedagogia notturna

Regola n. 8: Se il bambino si sveglia di notte, deve tornare a dormire nel suo letto. In nessun caso dovrà passare nel lettone dei genitori.

Noi ci abbiamo provato. Davvero. Il risultato è stato raccapricciante: un paio d’ore di sonno ristoratore dissolte fra pianti e coccole, peluches e paroline dolci, urla e minacce. Senza che, peraltro, il risultato fosse assicurato. Di assicurato ci sono state solo occhiaie profonde al mattino e umore fetido. Così una notte ho detto basta. E Gabriele è venuto nel lettone, subito, senza neanche doverlo chiedere. E al diavolo la pedagogia notturna. Preferisco vivere.

11 commenti:

LA CONIGLIA ha detto...

mia mamma quando nacque mio fratellino non ne volle più sapere. Una notte pur di stare con loro perchè mi ero svegliata da un incubo, dormii nel tappetino al fianco del letto. Mia mamma dice che fu solo un momento e che loro mi portarono subito nel lettino. Io mi ricordo solo me rannicchiata nel tappeto con mio padre che mi dava la mano...

betta ha detto...

mammarzia sulla community di mammenellarete, racconta proprio una storia di bambino che dorme solo nel letto di mamma e di esperimenti fatti .

bt

MasterMax ha detto...

Ci abbiamo provato pure noi, senza risultato. All'inizio eravamo dei fervidi sostenitori della regola, adesso abbiamo raggiunto un buon compromesso: si addormenta nel lettino e nottetempo scivola tra noi. A volte arriva al mattino, a volte nella notte. Onestamente però è una sensazione bellissima svegliarsi con il cucciolo che dorme accanto a te, con la felicità e la serenità stampata in volto. Al diavolo tutti: preferisco avere un cucciolo sereno ;)

Chicca ha detto...

Io penso che quando avran 20 anni non dormiranno piu' con noi e probabilmente ci manchera' quello che oggi "sembra" un peso. Mia figlia ha dormito nel letto con noi ogni volta che ha voluto. Per lavoro mio marito e' fuori casa tutta la settimana e lei dorme con me, quando lui arriva il venerdi sera la vorrebbe tenere con noi ma adesso e' lei che dice, senza nessuno glielo abbia imposto, ciao ciao e se ne va nel suo letto. Un giorno vedrai anche lui zac ti fara' ciao ciao e anche voi come noi dormirete piu' comodi :o)
Piacere mi chiamo Chicca (ecco si magari dovevo presentarmi prima!) e passo spesso di qui ciao!!

giuliana ha detto...

@ la coniglia: che ridere, la coniglia sul tappetino :D

@ betta: non ho trovato la storia di mammarzia...

@ mastermax: vero, sottoscrivo. però quando il piccolo dorme con noi mio marito non riesce a chiudere occhio, e così tocca scegliere tra un cucciolo sereno e un marito isterico o viceversa

@ chicca: piacere di conoscerti! lo so che verrà quel giorno, e allora forse rimpiangerò questo periodo

Annachiara ha detto...

Regola numero 9: è meglio vivere.

Non riesco a starti dietro con tutti 'sti post. Dammi tempo eh!

giuliana ha detto...

@ annachiara: sospiro di sollievo. quanto alla frequenza, tieni presente che vengo da un periodo di latitanza mica da ridere...

Gelato al limon ha detto...

Hai fatto la cosa migliore. Il resto sono balle di chi deve vendere libri. Prima sulla pedagogia infantile, poi sulle terapie necessarie a curare i traumi causati dai libri precedenti. Chissá perché, ma gli autori sono sempre gli stessi.

Suysan ha detto...

Avevo una amica psicologa che mi diceva sempre che sbagliavo a far dormire mio figlio nel lettone ma io nonostante i sensi di colpa volevo dormire e lo facevo venire....qualche anno fa ha avuto un bambino anche lei e ...indovina un pò? suo figlio dorme nel lettone !!!!

Devi dire che adesso che è grande rimpiango un pò quei tempi......

giuliana ha detto...

@ gelato al limon: razionalmente lo so, ma poi i libri li compro lo stesso. insomma, come la fai la sbagli

@ suysan: è la solita vecchia storia... :)

magobaol77 ha detto...

Il sonno è qualcosa che il bambino deve imparare a gestirsi da se. Noi abbiamo seguito un metodo che ha funzionato bene, il bambino dorme da solo quando aveva sei mesi, senza cullate, ninne nanne e robe simili. Due chiacchiere, una favola o una canzone magari, 5 minuti in tutti e poi lui sa che è ora di dormire....