venerdì, novembre 17, 2006

Il capo espiatorio

Ore 10, gli abitanti della mia stanza stanno per trasferirsi tre piani più giù per il caffé.

Collega 1: "Mi hanno tolto dal progetto X"
Io: "Accidenti. Come mai? Che cosa è successo?"
Collega 1: "Avevano bisogno di un capo espiatorio..."
Collega 2: "Di un capro espiatorio"
Collega 1: "Ho detto di un capo espiatorio, che c'entra il capro?!"
Io: "..."

5 commenti:

angela ha detto...

Piacere di aver conosciuto te, cara Giuliana: che le donne abbbiano più simpatia per le altre donne.
Buona vita
angela

La Meringa ha detto...

HI, hi, hi, questa SEMBRA veramente una barzelletta!

giuliana ha detto...

e purtroppo non lo è. del resto è la stessa persona che una volta ebbe a dire: "mio padre sodomizza sui reni..." (era convinto, l'ha ripetuto più volte). pensa che maiale :-)

topozozo ha detto...

Conosco capi che non "espiano" mai perché delegano molto, specialmente le responsabilità degli insuccessi... :-)
Salutoni!

Astralla ha detto...

Tanto e lo dico con un certo pò di acidità il capro espiatorio c'è sempre...e sempre non è un capo... Abbraccione!