mercoledì, novembre 21, 2012

Un ulteriore sdoppiamento


Tre anni fa ho aperto un blog che volevo diventasse il mio spazio professionale, col mio nome e tutto. Poi ho iniziato a fare cose diverse, e più in là della registrazione non sono andata. Fino a quando non me ne sono ricordata e ho pensato che forse era ora.

È proprio appena nato, quindi non c’è su quasi niente, a parte un post su una delle mie ultime fisse, gli hashtag. Ma l’idea è di usarlo per parlare di quelle parti del mio lavoro che sono troppo specialistiche per affrontarle sul sito di The Talking Village e troppo “serie” per queste pagine.

Questo mi consentirà anche, spero, di poter tornare a scrivere qui in modo più leggero, poiché ci sarà spazio altrove per parlare di comunicazione. No, non di maternità: il fatto che ci sia la parola “mamma” nel dominio non significa niente. Quando è nato questo blog, usare la parola mamma non era un problema, non ti etichettava, soprattutto considerando che io la usavo in modo ironico e che non ho mai parlato di bambini – a parte sporadici episodi che comunque non fanno di me una fonte attendibile sul tema. Poi è cambiato tutto, ma se ne è parlato così tante volte che non ho voglia di tornarci.

In sintesi, qui parlerò di quel cavolo che ne avrò voglia, e di là di lavoro.

Devo ringraziare alcune persone, infine. In ordine alfabetico perché è giusto così.
Alberto, mio marito, che da anni mi sente dire che “avrei bisogno di uno spazio professionale” e non mi ha ancora mandato al diavolo (ma adesso non ce ne sarà più bisogno, vedi, amore?).
Alessandra, che oltre a un sacco di preziosi consigli, non lo sa ma ha pronunciato una singola frase che mi ha fatto drizzare i capelli ed ha notevolmente accelerato i tempi.
Alessio, che spesso mi fa da specchio nel quale parlarmi, ma ha di buono che, contrariamente agli specchi, parla anche lui e mi fa riflettere (appunto) su un mucchio di cose.
Fabio, che mi ha dato un sonoro calcio nel sedere – e che altri, ne sono certa, si appresta a darmene. Almeno spero.

Alè.

3 commenti:

Roberta ha detto...

Ti avrei visto volentieri con la chioma rizzata!!!! :-D

Fabio ha detto...

In capolinea alternativi inserire subito link, prima degli altri due, seguirà uno stillcidio di raccomandazioni tecniche...io calci? mai ;)

A questo punto i tuoi fan, Marito in testa, devono stappare una bottiglia insieme per questa nuova iniziativa. A te l'organizzazione dell'evento alcolico.: D

giuliana laurita ha detto...

fabio, mettiamoci d'accordo. come sai su questo sono sempre pronta.
e le raccomandazioni... sono pronta anche per queste :)